Il denim, un must per l’estate 2018

Torna prepotente, anche se non se ne á mai andato, il DENIM e torna declinato in tantissime sfumature: minigonne, shorts, pants, salopette, giacche corte e camicie!
Nato nel XV secolo questo tessuto, in cotone e lino, era usato per i sacchi delle vele delle navi e per i calzoni da lavoro dei marinai. I suoi nomi derivano proprio da qui: blue-jeans deriva dal colore usato per tingere la stoffa, blue de Genes (blu di Genova), Denim invece deriva dal paese di produzione de-Nimes (Nimes).
Nato come tessuto per indumenti di lavoro e sportivi oggi è stato sdoganato anche per le serate eleganti, grazie a tagli particolari, lustrini e colori che vanno a cambiare la foggia senza modificarne l’anima!
Storia a parte è l’oggi che ci interessa e il denim total look nel 2018 lo ritroviamo sulle passerelle piú importanti, tra questi Chanel, Dior, Max Mara.
Che scegliate le boutique di alta moda o i grandi magazzini l’importante è sapere che il demin di questa stagione è fatto da capi coloratissimi, come le giacche, decorate da nastri e stampe, le camicie stile western, i pantaloni e gli shorts.

Ma tornano anche capi originali che erano rimasti in soffitta da tempo come le salopette e i top bustier.
Anche la gonna di jeans si declina in mille modi: scure, bianche, colorate, slavate, lunghissime o estremamente corte, coperte di perline per la sera o con bottoni per una giornata in libertá.
Il Denim, insomma, anche in questa stagione Primavera/Estate 2018 si conferma un capo sempre attuale e flessibile, che permette a chiunque di indossarlo senza problemi e dando ampio spazio alla propria fantasia.

 

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Sponsor